Dal 1 gennaio al 31 marzo 2019 i soggetti obbligati devono fare la dichiarazione annuale 2018 per energia elettrica per le Province di Trento e Bolzano.

 

DICHIARAZIONE ANNUALE ENERGIA ELETTRICA AGENZIA DELLE DOGANE

Le dichiarazioni di consumo annuali di energia elettrica devono essere presentate all’Agenzia delle Dogane dai soggetti obbligati e non obbligati in forma telematica entro il 31 marzo di ogni anno per l’anno precedente. Per presentare la dichiarazione è necessario fare il bilancio energetico dell’officina elettrica in considerazione della produzione e dei consumi.

I soggetti obbligati sono i produttori di energia elettrica generata con impianti a fonte rinnovabile superiori ai 20 kW e con impianti di produzione di energia elettrica da fonti convenzionali superiori ad 1 kW che consumano in proprio (come quelli presenti nei rifugi alpini non collegati alla rete elettrica). Tra i soggetti obbligati rientrano anche produttori di energia elettrica mediante gruppi elettrogeni di soccorso superiori a 200 kW.

Tra gli impianti di produzione da fonti rinnovabili fanno parte gli impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici, biomasse, oli vegetali non modificati chimicamente e biogas. Gli impianti a fonte convenzionale sono quelli alimentati a gasolio, gas naturale (metano), gpl e olio combustibile ecc…

Tra i soggetti obbligati ad effettuare la dichiarazione annuale di energia elettrica rientrano anche le realtà produttive che hanno diritto alla non sottoposizione ad accisa, ossia tutti gli impieghi di energia elettrica considerati fuori campo dell’accisa. Tra questi rientrano i processi di lavorazione mineralogica e metallurgica nonché i processi di riduzione elettrolitica e chimica.

Anche gli impianti funiviari possono godere dell’esenzione dell’accisa, diventare a questo scopo soggetti obbligati e presentare la dichiarazione annuale dell’energia elettrica tramite il servizio telematico doganale EDI.

RICHIESTA LICENZA FISCALE DI ESERCIZIO

Gli esercenti degli impianti di produzione elettrica, gruppi elettrogeni e cogenerazione e coloro i quali hanno diritto ad agevolazioni fiscali sull’ energia elettrica devono diventare soggetti obbligati e devono richiedere pertanto l’apposita licenza fiscale di esercizio che viene rilasciata dall’Ufficio delle Dogane competente del territorio. L’attivazione fiscale è un adempimento obbligatorio.

Servizi di consulenza offerti in provincia di Trento e Bolzano:

  • Dichiarazione annuale energia elettrica e trasmissione tramite servizio telematico doganale
  • Svolgimento adempimenti necessari per iscrizione al servizio telematico doganale EDI, rilascio autorizzazione alla trasmissione telematica, richiesta codici per trasmissione e rilascio firma digitale, impostazione file formato .dic e creazione file di flusso per trasmissione telematica; invio telematico dichiarazione di consumo
  • Calcolo del bilancio energetico
  • In caso di ritardata o mancata presentazione delle dichiarazioni di energia elettrica è possibile mettersi in regola e limitare le sanzioni previste dall’Ufficio delle Dogane presentando il ravvedimento operoso e trasmettendo le dichiarazioni omesse.
  • Calcolo ratei d’acconto e saldo liquidazione accisa
  • Richiesta licenza fiscale di esercizio
  • Attivazione fiscale gruppi elettrogeni di soccorso o emergenza
  • Attivazione gruppi elettrogeni e cogenerazione di prima necessità per uso proprio e cessione supero
  • Assistenza cliente

Per informazioni sulla dichiarazione energia elettrica 2017 e anni precedenti contattatemi:

-